REGOLAMENTO DELLA RESIDENZA DELLE PALME

Art. 1 – INIZIO E FINE DEL SOGGIORNO – Le chiavi sono consegnate il giorno di arrivo tra le ore 14,00 e le ore 18,00 e devono essere restituite il giorno di partenza entro le ore 10,00. Il giorno di arrivo e di partenza sono usualmente coincidenti con il sabato tranne diverso e specifico accordo convenuto espressamente con la Residenza.

Art. 2 – DIVIETI – Gli immobili della Residenza vengono concessi in locazione come destinati al solo uso abitativo per patto espresso senza del quale le parti non avrebbero stipulato il contratto e con divieto di sublocazione anche parziale a qualsiasi titolo. Presso la Residenza e in tutti gli spazi comuni, compresi i terrazzi, i parcheggi, i giardini, la piscina, ecc. è espressamente vietato giocare a pallone, organizzare feste, generare schiamazzi e quanto altro possa turbare la quiete della Residenza e pubblica in genere. È fatto divieto di tuffarsi in piscina.

Art. 3 – OSPITI – È espressamente vietato agli ospiti della Residenza delle Palme introdurre o consentire l’accesso ad amici, parenti e/o visitatori in genere. Occasionalmente, e in via del tutto eccezionale, previo avviso verbale al personale della Residenza è consentito far accedere amici, parenti e/o visitatori in numero massimo pari a quello degli ospiti invitanti. Potranno tali ospiti, occasionalmente e in via eccezionale fermarsi per il pranzo, per la cena, per il bagno in piscina, ecc. Rimane assolutamente vietato fare fermare amici, parenti e/o visitatori per il pernottamento.

Art. 4 – PISCINA – La Piscina è aperta dal 1 giugno al 30 settembre. Della piscina e dell’idromassaggio si può usufruire a qualsiasi ora del giorno e della notte, fermi restando i divieti di cui agli articoli 2, 3 e 5 del presente Regolamento. È sospeso l’accesso alla piscina ogni qual volta si debba procedere alla pulizia della stessa (in genere 2 ore alla settimana). Dell’orario di tali operazioni verrà data comunicazione tempestiva il giorno precedente.

Art. 5 – ORARI – La Residenza è aperta 24 ore al giorno. È pertanto consentito entrare e uscire in qualsiasi ora del giorno e della notte. Tutti gli spazi comuni (parcheggi, giardini, stenditoio, piscina) sono accessibili 24 ore al giorno. È vietato tenere accessi stereo, TV, suonare strumenti musicali negli spazi esterni oltre le ore 23,00 e fino alle ore 09,00.

Art. 6 – CUSTODIA – Il conduttore è costituito custode dell’immobile e dei beni mobili in esso contenuti e consegnati al momento della presa in possesso dell’immobile stesso, da Lui riconosciuti senza riserva alcuna, idonei all’uso, in buono stato di manutenzione ed esenti da difetti che possano influire sulla salute di chi vi abita, e si obbliga a riconsegnarli alla scadenza del contratto nello stesso stato. Il conduttore si impegna a usare l’immobile e i beni mobili secondo l’ordinaria diligenza, a non recare danni o molestia alcuna ad altri ed esonera il locatore da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta che possa derivargli dalla conduzione dell’immobile.

Art. 7 – SPESE – Sono a carico del conduttore tutte le spese di ordinaria manutenzione (es. sostituzione di lampadine elettriche che si dovessero fulminare, riparazione di cose e oggetti che si dovessero rompere durante l’uso es. piatti e/o bicchieri) e quanto altro per legge e usi locali, fatta eccezione delle spese di corrente elettrica, acqua potabile, gas (secondo consumo diligente) che per espressa volontà qui scritta vengono assunte a carico del locatario e comprese nel canone di locazione come sopra.

Art. 8 – RESPONSABILITÀ - Il Conduttore, avendo presa visione di tutti gli spazi esterni, delle aree di parcheggio, della piscina e in particolare della profondità della stessa, dei muretti di confine, dei giardini e in particolare del giardino con le piante grasse, degli accessi all’esterno e di tutto quanto altro rimane fruibile e/o accessibile direttamente e/o indirettamente esonera e solleva il locatore della Residenza delle Palme di qualsiasi responsabilità diretta e/o indiretta e di ogni genere e natura derivante dall’uso degli immobili in locazione e degli spazi circostanti come meglio sopra descritti assumendosene espressamente i rischi derivanti dall’uso.

Art. 9 – ISPEZIONI – Il locatore potrà in qualunque momento ispezionare o far ispezionare l’immobile affittato al fine di accertare l’inottemperanza delle norme di cui al presente Regolamento.

Art. 10 – CAUZIONE – La cauzione, pari al 10% del canone di locazione concordato, sarà corrisposta al locatore il giorno di arrivo unitamente al canone. Tale cauzione costituisce garanzia per l’immobile e i beni mobili dati in locazione. Essa, previa verifica del locatario, sarà restituita al conduttore il giorno della partenza. Nel caso di danni accertati sarà trattenuta una quota pari al risarcimento del danno provocato. Tale cauzione sarà inoltre incamerata a pena di violazione degli articoli n° 2, 3, 4, 5, 7, a insindacabile accertamento del locatore.

Art. 11  PRENOTAZIONE – La prenotazione viene effettuata mediante corresponsione del 30% del canone di locazione concordato. Nel caso di disdetta della prenotazione da parte del conduttore l’acconto sarà comunque incamerato dal locatore.

Art. 12  CLAUSOLE – Tutte le clausole del presente contratto rivestono carattere essenziale e per patto espresso la violazione di anche una soltanto di esse dà diritto alla risoluzione del contratto.

Art. 13 – Per quanto non previsto nella presente scrittura le parti si richiamano alle disposizioni di Legge in materia.